Un uomo ad alta velocità in un paese bloccato

Schermata 2015-02-20 a 19.03.18Si è svolto il 28 Maggio 2013 presso l’Auditorium dell’Ara Pacis: “Un uomo ad alta velocità in un paese bloccato”, ricordo di Lorenzo Necci in occasione della presentazione di “Memento. La mia storia.

A seguire foto gallery e rassegna stampa dell’evento.

(continua…)

Infrastrutture e Euromediterraneo: una nuova stagione

Il Convegno si è tenuto Martedì 6 Luglio 2010 alle ore 16:00 presso il Senato della Repubblica – Sala Zuccari presso Palazzo Giustiniani

Atti del convegno | Scarica l’invito

Messaggio di saluto del Ministro degli Affari Esteri, Franco Frattini, in occasione del Convegno “Euromediterraneo e infrastrutture” (Roma, 6 luglio 2010), organizzato dalla Fondazione Necci
Nell’esprimere il mio rammarico per non poter essere personalmente presente, sono particolarmente lieto di rivolgere un messaggio di saluto alla Fondazione Necci, che ha promosso
questo importante evento che affronta lo sviluppo delle infrastrutture, un tema cruciale per la cooperazione euro-mediterranea e strategico per il ruolo dell°Italia nel Mediterraneo. In questa fase storica caratterizzata da un crescente dinamismo economico dei nostri Partner mediterranei della sponda sud rimaniamo, nonostante le attuali difficoltà dell’Unione per il Mediterraneo (UpM), fortemente impegnati nel rilancio delle politiche euro-mediterranee, convinti che il Mediterraneo debba trasformarsi in una regione sempre più coesa ed integrata economicamente, capace di guardare oltre la già prevista creazione di un’area di libero scambio.
(continua…)

Le infrastrutture nel tempo della crisi

Il Convegno si è tenuto il 16 giugno 2009 alle ore 15.30 presso il Senato della Repubblica nella Sala Capitolare di Piazza della Minerva, 38 Roma.

Atti del convegno | Scarica l’invito

La Fondazione Necci si propone di promuovere il dibattito sui temi che furono più vicini all’opera scientifica e professionale di Lorenzo Necci.

Una crisi economico-finanziaria, che mette in discussione le strutture portanti di paesi con economie consolidate, richiede interventi che servano da propellente per una ripresa in tempi brevi. Gli investimenti infrastrutturali hanno sempre rappresentato misure essenziali per fronteggiare e superare congiunture negative.

Questa situazione rende quanto mai attuale il pensiero di Lorenzo Necci, che come studioso e come manager pubblico affrontò fin dall’inizio del suo impegno professionale e intellettuale temi che sono ora di grande attualità.

Di qui l’esigenza, condivisa anche dal Comitato Scientifico della Fondazione, di dar vita a un confronto tra diverse esperienze, professionalità e sensibilità culturali sulle prospettive di interventi incisivi e che siano elementi portanti di politiche governative a medio e lungo termine.

Nel convegno sono stati affrontati i nodi salienti sullo stato delle infrastrutture interne e le relative proposte di sviluppo per consentire all’Italia di realizzare a pieno la sua naturale vocazione geo-politica di anello di congiunzione fra l’ Europa e i Paesi mediterranei.

Il tema delle infrastrutture nell’ Euromediterraneo, quale precondizione per il superamento della crisi, quale spinta propulsiva per lo sviluppo e quale sicuro antidoto ai conflitti sarà affrontato dalla Fondazione anche con appuntamenti e confronti che seguiranno questo convegno.

(continua…)